Un numero crescente di persone soffre regolarmente il dolore e il disagio del bruciore di stomaco o del reflusso. È stato stimato che fino al venti per cento della popolazione ne viene colpita almeno una volta alla settimana. Il reflusso acido e il bruciore di stomaco si verificano quando il LES (sfintere esofageo inferiore) consente al contenuto di acido dello stomaco di rifluire nell’esofago. L’esofago è una struttura simile a un tubo che collega la bocca e la gola allo stomaco. La LES è una valvola che protegge naturalmente il delicato esofago dagli acidi nocivi. È quasi come una botola, che si apre per consentire al cibo che mangiamo di entrare nell’intestino. L’acido cloridrico viene quindi prodotto dal corpo per aiutare ad abbattere queste sostanze.

Quando il bruciore di stomaco o il reflusso acido colpisce è un’indicazione che il LES si sta temporaneamente rilassando o, nei casi più gravi, che non funziona correttamente. Se una persona soffre di bruciore di stomaco e reflusso più regolari o addirittura costanti, può essere un sintomo di una condizione molto più grave chiamata GERD (malattia da reflusso gastroesofageo). I sintomi di GERD sono; bruciore di stomaco, dolori al petto (soprattutto di notte), rigurgito di cibi e liquidi, sensazione di “acidità” in bocca e, a volte, mal di gola, tosse e respiro sibilante. Se si soffre regolarmente di uno qualsiasi dei suddetti sintomi, è necessario fissare un appuntamento con il medico il prima possibile. GERD può portare a gravi complicazioni mediche e non dovrebbe essere ignorato. La gravidanza è spesso la causa dell’indigestione acida. In caso di gravidanza, consultare sempre il medico o l’ostetrico prima di assumere qualsiasi rimedio contro il bruciore di stomaco o il reflusso. Sia i trattamenti antiacidi che quelli a base di erbe possono essere dannosi per un nascituro. Se, tuttavia, si verificano solo occasionali bruciore di stomaco o reflusso acido, ci sono molti rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare i sintomi. Questi includono;

  • Succo di Aloe Vera
  • DGL masticabile (liquirizia deglicirrizinata)
  • Tè alla radice di marshmallow
  • Tè alla menta
  • Anice o anice
  • Lavanda
  • Enzimi digestivi che contengono pepsina o betaina
  • Enzimi digestivi della papaia
  • Radice di cicoria
  • Succo d’ananas, che contiene un enzima chiamato bromelina (la bromelina può essere acquistata anche sotto forma di compresse)

L’assunzione di rimedi erboristici, piuttosto che antiacidi, per alleviare i sintomi del bruciore di stomaco o del reflusso, può essere estremamente utile. Tuttavia, i rimedi erboristici possono anche avere effetti collaterali, in particolare se ti sono stati prescritti farmaci dal tuo medico curante. In tali casi, è sempre necessario consultare un erborista rispettabile se si sta assumendo una qualsiasi forma di farmaco. Gli erboristi certificati possono essere reperiti nella directory aziendale locale o su Internet. I rimedi che includono tisane, succo di aloe vera ed enzimi digestivi si trovano solitamente nei negozi di prodotti naturali e non si ritiene generalmente che abbiano molti effetti collaterali. Parla sempre con un assistente di negozio prima di acquistare un trattamento. Spesso hanno una vasta conoscenza dei rimedi erboristici, nonché dei loro usi ed effetti. Le cause più comuni di bruciore di stomaco e reflusso sono gli alimenti che mangiamo. Cibo e bevande da evitare includono;

  • Cibi piccanti
  • Agrumi e succhi
  • Aceto
  • Aglio
  • Alimenti grassi
  • Caffè
  • Bevande gassate (soda)
  • Pomodori
  • Aglio
  • Peperoni neri
  • Peperoncini (peperoni piccanti e piccanti)
  • Bevande alcoliche
  • Alimenti grassi
  • Alimenti ricchi di zuccheri
  • Pane
  • Cipolle crude

Ci sono molti altri alimenti che possono causare una reazione. Alcune persone sono più sensibili di altre e possono persino avere allergie alimentari. Se pensi di avere un’allergia al cibo, la migliore linea d’azione è consultare il tuo medico o un dietologo, prima di modificare la tua dieta. Per ottenere una salute ottimale, segui una dieta ragionevole ed equilibrata e cerca di non consumare troppo cibo in una sola seduta. I pasti che contengono carboidrati, carne, cibi lavorati, zuccheri e grassi possono aggravare le cause del bruciore di stomaco e del reflusso. Mangia lentamente e assicurati di masticare bene ogni boccone. Il cibo non digerito crea spesso un eccesso di acido nello stomaco, producendo gas che possono esercitare pressione su un LES indebolito e provocare un doloroso attacco di bruciore di stomaco o reflusso. Come con tutte le condizioni mediche, trattare la causa piuttosto che il sintomo è il modo più logico per controllare il disagio del reflusso acido e del bruciore di stomaco.