Avere dei rimedi per la cellulite su gambe, glutei e braccia è il desiderio di tantissime donne che, quotidianamente, si trovano a dover fronteggiare un aspetto non particolarmente tonico del proprio corpo, penalizzato da un inestetismo estremamente diffuso. Ma come riuscirci? Ci sono dei rimedi realmente efficaci per contenere la cellulite in alcune delle zone di accumulo più a rischio?

Rimedi contro la cellulite con la giusta alimentazione

Iniziamo con il ricordare che per rimediare alla cellulite è necessario intervenire con la giusta alimentazione: la cellulite è infatti una vera e propria patologia che può essere aggravata in caso di regime alimentare poco equilibrato. Certo, questo non significa che esista un menù di riferimento che potrebbe permetterci di cancellare questo inestetismo, ma – di contro – è ben lecito affermare che esistono alcune strategie alimentari che ti permetteranno di contenere i pregiudizi della cellulite. Quali?

In primo luogo, dovresti evitare alcuni cibi, come quelli molto salati e quelli che hanno un elevato contenuto di zuccheri e di grassi. Dunque, se vuoi adottare una strategia che possa permetterti di ridurre il rischio di aggravare la tua cellulite, è certamente opportuno contenere l’assunzione di fritti, dolci, salumi, bevande alcoliche, bevande gasate e… il sale dalla tua tavola, che potrai sostituire con spezie o erbe.

Attenzione inoltre alle verdure crude. Se infatti è vero che le verdure crude sono un cibo salutare ricco di elementi nutrienti benefici per il nostro organismo, è anche vero che a causa dell’elevato contenuto di sali minerali potrebbero agevolare la ritenzione idrica. Con questo non vogliamo certamente consigliarti di farne a meno, ma solamente di diversificare la loro assunzione privilegiando la cottura al vapore.

Ricordati inoltre di:

  • bere molta acqua (circa 2 litri al giorno, o di più se la giornata è particolarmente calda o hai svolto qualche esercizio fisico), o tisane drenanti e centrifugati detox;
  • mangiare cibi ricchi di potassio, poiché in grado di contrastare il sodio e favorire il drenaggio linfatico (lo trovi in banane, frutta secca, kiwi, uva, fagioli, patate, e ancora pesce e pollo);
  • privilegia anche gli alimenti ricchi di ferro, che migliorano l’ossigenazione del sangue.

L’esercizio fisico per ridurre la cellulite

Come facilmente intuibile, anche l’esercizio fisico è uno dei rimedi più importanti per ridurre la cellulite o evitare la formazione di nuovi accumuli, soprattutto nelle cosce e nell’addome.

In tal senso, l’ideale è alternare esercizi anaerobici con un’attività aerobica moderata, che sia utile per migliorare l’ossigenazione dei tessuti e favorire la microcircolazione. Puoi inoltre abbinare un’attività coerente per tutto il tuo corpo con alcuni esercizi che possano concentrarsi nel tonificare i muscoli di quelle parti del corpo in cui maggiore è l’adiposità, come i quadricipiti e i glutei: un buon calendario di esercizi di affondi e squat sarà certamente un toccasana.

Creme contro la cellulite

Infine, per darti un’ulteriore mano d’aiuto contro la cellulite trovi una buona gamma di creme e oli che sono stati formulati appositamente per contrastare le adiposità. Tieni tuttavia conto che queste formulazioni, ancorché efficaci e professionali, da sole non possono fare granché: valutale pertanto come coadiuvanti dei punti che sopra abbiamo cercato di riassumere, piuttosto che sostitutive di un’alimentazione sana ed equilibrata e di un regolare esercizio fisico.

L’ideale sarebbe altresì unire l’effetto benefico di queste creme con l’applicazione di un buon massaggio linfodrenante, che ha il compito di riattivare la circolazione linfatica, o di pressoterapia. Anche un buon massaggio tradizionale e classico, se ben effettuato, sarà ad ogni modo in grado di fornire un buon risultato, fornendoti un supporto attivo ed eccellente nella tua azione di contrasto alla cellulite.